Lc 24, 18: infatti, il testo greco non presenta la lettera phi. Flavio narra che l'imperatore Vespasiano vi aveva stabilito una colonia di 800 soldati in congedo dal suo esercito, dice: «Il luogo è chiamato Emmaus e dista da Gerusalemme trenta stadii.» (Guerra giudaica VII:217). Questa pagina è stata modificata per l'ultima volta il 27 ago 2020 alle 13:04. Secondo il Nuovo Testamento, l'apparizione sulla strada di Emmaus è una delle prime apparizioni dopo la risurrezione di Gesù. anni '40 dell'Ottocento. La raffigurazione di Rembrandt del 1648 della cena di Emmaus è costruita sulla base di una prima realizzazione da lui eseguita sei anni prima, nella quale il discepolo sulla sinistra si alza e pone le mani in preghiera. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. Secondo l'evangelista Luca, la località di Emmaus disterebbe dalla Città Santa sessanta stadii (circa 7 miglia, 11 chilometri). Parrocchia Sant’Angelo Telefono: 02 8253649. National Gallery, London. Tuttavia in Gv 19,25 è presentata una Maria di Clèopa (Κλωπᾶς, Klopâs), "sorella" della Madonna, e Egesippo cita un Clopa (Κλωπᾶς) fratello di san Giuseppe. Oil on canvas. figura di Pietro come simbolo di unità e comunione, che i due discepoli possono poi raccontare di “come l’avevano riconosciuto nello spezzare il pane Qualche domanda per riflettere Sulla strada di Emmaus ci sono due che sanno (hanno visto), ma non sanno (non hanno capito). Si noti l'occhio della Provvidenza nella parte superiore del dipinto, Gesù e i discepoli sulla strada per Emmaus, Pieter Bruegel il Vecchio, 1571, La cena di Emmaus, Diego Velázquez, 1620, New York, Apparizione di Cristo ai pellegrini di Emmaus, Laurent de La Hyre, 1656, I discepoli di Emmaus, Joseph von Führich, 1837, L'altare della Jungshoved Kirke. In entrambe, c’è lui presente: nell’Eucaristia sotto forma di cibo, nella Parola sotto forma di luce e di … Schema per un'ora di adorazione eucaristica con i discepoli di Emmaus (Lc 24,13-35) Il brano evangelico viene proclamato per intero all'inizio, diviso poi in cinque momenti con breve commento. [16], Dal punto di vista pastorale, John Mossi scrisse che il meditare sul "pellegrinaggio di Emmaus" è aiutare una persona a uscire dalla propria "notte oscura". Josef Rheinberger compose nel 1855 un mottetto Abendlied su questi versi del vangelo. Scuola dell’infanzia – I discepoli di Emmaus. I due discepoli erano partiti da Betlemme e andavano verso Emmaus. Luca 24:13-53: I discepoli di Emmaus 13 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto. Le repas d’EmmaüsChantilly - Museo Condé (Trophime Bigot, 1579-1650). Mentre i due discepoli parlavano, Giovanni in persona si accostò e camminava con loro. Le Scritture devono essere interpretate alla luce della "buona novella di Gesù" (Atti 8) e gli eventi di Gesù possono essere compresi solo alla luce delle Scritture (Luca 24). In preghiera con i due discepoli di Emmaus 1 visualizza scarica. B. P. Robinson ha suggerito che il riconoscimento di Gesù si ritrovi nel gesto della cena,[19] mentre Raymond Blacketer ha notato come "molti, ma non tutti i commentatori, antichi e moderni, hanno visto la rivelazione dell'identità di Gesù nello spezzare del pane come un implicito riferimento all'eucaristia. La città di Gerusalemme si trova in Galilea. Dopo la risurrezione e l’ascensione di Gesù, Gesù inviò i Suoi discepoli (Matteo 28:18-20; Atti 1:8) perché fossero i Suoi testimoni. Parrocchia Santi Chiara e Francesco Telefono: 02 8259255 Essi non lo riconoscono e lo vedono come uno straniero. A ogni modo, a partire dal Rinascimento il tema della cena divenne molto più popolare, spesso con una particolare accezione al momento del riconoscimento. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. Solo di uno viene presentato il nome, Clèopa (Κλεόπας, Kleópas, Lc 24,18), mentre l'altro è lasciato anonimo. Parrocchia Sant’Angelo Telefono: 02 8253649. Mentre i due discepoli parlavano, Giovanni in persona si accostò e camminava con loro. Successivamente, "allo spezzare del pane" (Lc 24,30), "i loro occhi si aprirono" e lo riconobbero (Luca 24,31). Di Stasio ci porta così a non dimenticare che la Bibbia si fa sempre quotidiana. Luca 24,28–29 riporta che Gesù rimase con gli apostoli e cenò quindi con loro dopo l'incontro sulla strada: «Quando furono vicini al villaggio dove erano diretti, egli fece come se dovesse andare più lontano. In questo giorno di grande gioia per la nostra comunità, che festeggia un nuovo prete, il Signore Gesù è passato a visitare il cuore e la famiglia di don Tommaso, chiamando a sé la sua mamma. The Supper at Emmaus is a painting by the Italian Baroque master Caravaggio, executed in 1601, and now in London. I discepoli di Emmaus. Quindi il gesto di «spezzare il pane» indica un’azione di Gesù che, dalla cena avanti la passione, si estende ben oltre, sia prima che dopo quella sera, tanto da coinvolgere anche i due discepoli di Emmaus. Quando fu a tavola con loro, Gesù prese il piatto, pronunciò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. Quindi il gesto di «spezzare il pane» indica un’azione di Gesù che, dalla cena avanti la passione, si estende ben oltre, sia prima che dopo quella sera, tanto da coinvolgere anche i due discepoli di Emmaus. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. Il personaggio nominato non ricorre altrove, né in Luca né in altri passi del Nuovo Testamento. In essa morirono per una peste scoppiata dopo il 638 Abū ʿUbayda b. al-Jarrāḥ, Muʿādh b. Jabal, Yazīd b. Abī Sufyān e, in seguito, anche Suhayl b. Possibili localizzazioni: Anche la lettura offerta dal Codex Bezae che legge Ουλαμμαους (Oulammaous) per Εμμαους (Emmaous). [6] Alfred McBride disse che la narrazione di Emmaus riguarda più che altro "l'evoluzione della coscienza dei due discepoli, più che la morte e la risurrezione di Cristo". Proprio come egli stesso fece con i discepoli di Emmaus. Se si identifica Emmaus con la città a 30 km a nord-ovest di Gerusalemme, Emmaus Nicopolis, questa città fu arsa da Publio Quintilio Varo, governatore della Siria, ma venne poi ricostruita e chiamata Nicopoli. [7]Come ha notato James L. Resseguie, "gli apostoli avevano in cuor loro un misto di disappunto, pazzia, arrancavano, erano lenti di cuore durante il loro viaggio, ma Dio aprì loro gli occhi in questo mondo".[8]. Sebbene si possa dire che l'intento principale della presentazione della scena nel vangelo di Luca sia quello di comprovare la risurrezione di Gesù con una apparizione, il racconto sembra non dire nulla in tal senso. Essi intrapresero quel viaggio "per simboleggiare il loro cambiamento del cuore da 'triste' a 'bruciante'", e immediatamente fecero ritorno a Gerusalemme per condividere la loro esperienza con gli altri compagni (Luca 24,33). Egli li persuase a cenare con lui, e durante la cena, allo spezzare del pane, lo riconobbero. Parrocchia Santi Chiara e Francesco Telefono: 02 8259255 Se il nome del villaggio nei manoscritti di riferimento è concordemente quello di Emmaus, tuttavia nessuno dei siti proposti per la sua posizione geografica sembra prevalere in maniera ovvia. 54 likes. 23), San Gregorio Magno scriveva: «Essi, di fatti, non avevano fede in lui, anche se stavano parlando di lui. Nel racconto di Luca, uno dei due discepoli si chiama Cleofa (Κλεοπᾶς), a volte reso anche con Cleopa [2]. In questo modo il Signore agì esternamente, lasciando loro capire col cuore quanto i loro occhi non riuscivano a vedere [...] Il Signore era con loro ma nel contempo non gli rivelava la sua identità. Quando fu a tavola con loro, Gesù prese il piatto, pronunciò la benedizione, lo spezzò e lo diede loro. La vita dei discepoli di Emmaus è senza gusto, malata, perché si aspettavano un tipo diverso di salvezza, si erano fatti un’idea di come Gesù dovesse liberarli, ed è per questo che non lo riconoscono. Jan Lambrecht ha suggerito che questo fatto ha consentito a Gesù di cambiarli radicalmente: "Offrendo ospitalità al compagno di Emmaus [i discepoli] furono in grado di trascendere la loro auto-consapevolezza, la loro tristezza, la loro pazzia, la loro lentezza di cuore preparandosi quindi all'esperienza rivelatoria attorno al tavolo della cena. [1][2][3] Entrambi gli incontri sulla via per Emmaus e la successiva cena di Emmaus, dove Gesù cena coi suoi discepoli dopo l'incontro per convincerli della sua reale risurrezione, sono diventati soggetti popolari nell'arte. Speravano, ma adesso non sperano più. 16 Ma i loro occhi erano incapaci di riconoscerlo. Menzionato nel Vangelo di Luca (24,13 - 35), è celebre per essere nei testi evangelici la prima apparizione del corpo di Gesù Cristo, risuscitato con il Preziosissimo Sangue e le Cinque Piaghe, a due dei suoi discepoli (che si può rinvenire anche in Mc 16, 12-13). cogliendo, in ogni pagina di essa, quello che si riferisce a lui. di don Giulio Barbieri, in merito a questo brano. Hanno vissuto un’esperienza Il Signore, allora, apparve a loro ma non si mostrò con un volto tale da poterlo riconoscere. : luogo del Calvario), e dopo l'apertura del Santo Sepolcro, trovato vuoto. Ciò sia nel suo testo latino che in quello greco merita l'esame. Gesù viene chiamato col Nome ebraico di Em-manu-el (Dio-con-noi), dopo la morte sulla croce, sul colle "oggi chiamato Golgota" (lett. Gesù enfaticamente li ascolta e utilizza le scritture per confortarli nella comprensione della "sofferenza e della gloria". [27], The Catholic Comparative New Testament, 2006, pag.589, Art, Creativity, and the Sacred: an anthology in religion and art, Word and Sacrament on the Road to Emmaus: Homiletical Reflections on Luke 24:13-35, Reading the Gospels with Gregory the Great: Homilies on the Gospels, 21-26, A History of Ideas and Images in Italian Art, Gnosticism: new light on the ancient tradition of inner knowing, Resurrection in the New Testament: Festschrift J. Lambrecht, Das Emmausgedicht des Laurentius von Durham, New Testament Studies: Philological, Versional, and Patristic, Volume 10, The Bible, Theology, and Faith: A Study of Abraham and Jesus, Exploring the Gospel of Luke: an expository commentary, The Place of the Emmaus Story in Luke-Acts, The Emmaus Mystery: Discovering Evidence for the Risen Christ, Handbook of Spirituality for Ministers, Volume 2, https://it.wikipedia.org/w/index.php?title=Apparizione_di_Gesù_sulla_via_di_Emmaus&oldid=115168743, licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo. >>> discepoli-di-emmaus Luca 24:13-35 Conferenza Episcopale Italiana (CEI) I discepoli di Emmaus 13 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto. "[18], In un primo momento, Gesù appare a Cleofa e a un altro discepolo, ma "i loro occhi erano ciechi" e non lo riconobbero. 15 Mentre discorrevano e discutevano insieme, Gesù in persona si accostò e camminava con loro. Da quel momento in poi si fa riferimento a loro chiamandoli apostoli. In entrambe, c’è lui presente: nell’Eucaristia sotto forma di cibo, nella Parola sotto forma di luce e di … Quello stesso giorno, più tardi, Gesù apparve sotto altro aspetto a due discepoli mentre erano in cammino verso Emmaus, un villaggio lontano circa undici chilometri da Gerusalemme. Parrocchia Santi Chiara e Francesco Telefono: 02 8259255 Poco dopo Gesù accondiscende alla loro richiesta di rimanere, secondo il santo pontefice, "il volto di Gesù scompare, e si fa strada quello del Maestro che sta con loro, nascosto nello spezzare del pane che apre gli occhi a riconoscerlo... Quando le menti sono illuminate ed i cuori sono ingentiliti, i segni iniziano a parlare". La città di Gerusalemme si trova in Galilea. Gesù è veramente risorto ed è apparso ai suoi discepoli che subito non lo … In letteratura, il tema di Emmaus viene trattato nel XII secolo dal poeta Lorenzo di Durham in un poema semidrammatico in latino. L’evento della passione e morte di Gesù aveva sconvolto tutti, a cominciare da chi l’aveva seguito, ma la Sua resurrezione era la Notizia stupenda, inattesa del giorno… come dovrebbe essere per il credente, pensando che ci attende un giorno la nostra resurrezione. A ogni modo, in entrambi i casi, viene presentata anche la figura del servo al tavolo.[25]. Il mosaico dal titolo “I discepoli di Emmaus”, realizzato da Marko I. Rupnik e presente nella cappella del Seminario di Reggio Emilia è stato al centro dell’Application artistic a cura don Davide Chirco, della Diocesi di Mazara del Vallo, nel corso del primo giorno di lavori del Percorso per Animatori vocazionali (Caltanissetta, 27 - 29 agosto 2015). Parrocchia San Biagio Telefono: 02 8259144. Da quel momento in poi si fa riferimento a loro chiamandoli apostoli. Luca 24:13-53 Conferenza Episcopale Italiana (CEI) I discepoli di Emmaus. di don Giulio Barbieri, in merito a questo brano. ʿAmr. Luca 24:13-53: I discepoli di Emmaus 13 Ed ecco in quello stesso giorno due di loro erano in cammino per un villaggio distante circa sette miglia da Gerusalemme, di nome Emmaus, 14 e conversavano di tutto quello che era accaduto.

Volantino Eurospin Star Wars, Giornaliste Tg5 Nomi, Signore Salvami Spartito, Punteggio Da Gae Con Riserva, Frasi Naruto Pain, Libro Grammatica Inglese Con Esercizi E Soluzioni Pdf, Meteo Maggio 2020 Roma, I Migliori Siti Per Prenotare Hotel,